La canzone di Natale di “Alto Adige Aiuta” - „In dieser einen Nacht“

Siamo lieti di presentarvi la canzone di Natale di “Alto Adige Aiuta” di quest’anno con la partecipazione di Michael Aster, Maria Moling, Wolfgang Schmid e Patrick Strobl. Il brano è stato scritto e registrato con il supporto di Chris Kaufmann in collaborazione con Sara Frenner e Martin Perkmann.
Da oggi il brano è disponibile su Amazon, Google Play e iTunes! Tutti i soldi raccolti dalla sua vendita sono destinati a “L’Alto Adige Aiuta”. I cantanti e gli artisti coinvolti si impegnano su base volontaria, i costi di produzione sono a carico della Raika di Bolzano.
La novità di quest’anno: il CD con la canzone di Natale 2019 di „L’Alto Adige aiuta“ insieme al brano dell’anno scorso “Zuhause – Dahoam” è il regalo di Natale ideale. Ora disponibile presso tutte le cartolerie e librerie della Athesia la quale si occupa gratuitamente della distribuzione di questo CD.
Il video musicale per il brano è stato girato con Philipp Silbernagl presso il maso “Glösshof” della famiglia Innerebner. La foto di copertina è opera di Benno Villgrattner Schivari.

Accetta i cookies per attivare il player

“L’Alto Adige aiuta” per il quattordicesimo anno

Torna anche quest’anno "L'Alto Adige aiuta". La più nota azione di beneficenza in Alto Adige, che ha unito Caritas, Bauerlicher Notstandsfonds, Assistenza Tumori Alto Adige, le emittenti radiofoniche Radio Tirol e Südtirol 1 insieme alla casa editrice Athesia, è una testimonianza importante di solidarietà vissuta: dalla sua ideazione ad oggi sono stati donati circa 6,9 milioni di euro, che hanno aiutato 1.993 famiglie e singole persone. Anche quest'anno l’azione sarà accompagnata da molteplici iniziative. L'obiettivo è quello di sensibilizzare gli altoatesini a donare per le persone che in questa terra a causa di eventi o disgrazie imprevedibili hanno urgente bisogno di aiuto e assistenza. 

“La vita riserva molte sorprese, non tutte purtroppo sono piacevoli. Come rappresentante dei media ho a che fare quotidianamente con episodi drammatici e tragedie. Da un giorno all'altro le persone possono perdere tutti i loro averi, ammalarsi gravemente, vedere interrotte le loro relazioni più importanti o addirittura perdere per sempre la persona amata. Tutto d'un tratto nulla è più come prima, tutto d'un tratto la terra frana sotto i piedi e le preoccupazioni diventano il pensiero costante quotidiano. Oltre alla sofferenza umana spesso si aggiungono le difficoltà finanziarie. In questi momenti c'è bisogno di un aiuto rapido e non burocratico. Proprio questa ragione ci ha spinto 13 anni fa a fondare l'associazione “L’Alto Adige aiuta” che finora ha dimostrato sul campo la sua efficacia” dice il presidente dell'associazione Heiner Feuer. Solo l'anno scorso sono state effettuate dagli altoatesini 3.642 donazioni, per un totale record di quasi 1,2 milioni di euro raccolti; 246 famiglie e singole persone hanno ricevuto così un prezioso sostegno grazie a "L’Alto Adige aiuta". 

Un aiuto immediato e senza le lungaggini della burocrazia: è proprio questo il punto di forza de "L’Alto Adige aiuta". Bäuerlicher Notstandsfonds, Caritas, Assistenza Tumori Alto Adige e altre associazioni impegnate del sociale si impegnano nel raccogliere le situazioni di emergenza da sostenere. Vicini di casa, amici, conoscenti, sono tante le persone che contattano direttamente l’”Alto Adige aiuta”. “Tutte le richieste di sostegno vengono esaminate attentamente e i casi da sostenere selezionati accuratamente” sottolineano Leopold Kager del Bäuerlichen Notstandsfond, il direttore della Caritas Paolo Valente e Marcus Unterkircher, direttore dell'Assistenza tumori Alto Adige. “Certo, il denaro non può curare la malattia, alleviare la sofferenza umana o cancellarla, ma aiuta a continuare la lotta e a ritrovare il coraggio per andare avanti con più speranza. Le donazioni saranno utilizzate solamente dove c'è veramente bisogno di aiuto e dove è in gioco l'esistenza stessa delle persone”.

5‰ per L'Alto Adige aiuta

“L’Alto Adige aiuta" offrirà il proprio aiuto a persone in gravi difficoltà.
Firmate per “L’Alto Adige aiuta” nella vostra dichiarazione dei redditi.


Anche quest’anno tutti i contribuenti avranno la possibilità di donare il 5 per mille alle organizzazioni non profit.

Dovrete per questo apporre la firma nell’apposito riquadro che figura sui modelli di dichiarazione e indicare il codice fiscale di L’Alto Adige aiuta: 02518600214.

Con la destinazione del 5 per mille non pagherete alcuna spesa accessoria.

Anche chi non fa la dichiarazione dei redditi può donare il 5 per mille a L’Alto Adige aiuta firmando l’apposito spazio sul modello CUD e indicando il codice fiscale di L’Alto Adige aiuta.

Conti per offerte

> Cassa Rurale di  BolzanoIBAN: IT47 K 08081 11600 000300001112
> Cassa di RisparmioIBAN: IT50 K 06045 11601 000000464000
> Banca Popolare dell'Alto AdigeIBAN: IT56 W 05856 11601 050571323483
> Intesa SanpaoloIBAN: IT88 B 03069 11619 651100902811